Home > Uncategorized > nella pausa delle 11..

nella pausa delle 11..


Siamo ormai alla fine di questa seconda settimana di lavoro e tutto procede abbastanza bene. L’international books si sta rivelando un luogo di lavoro molto interessante adatto alle mie inclinazioni e alle mie qualita’. In particolare sono sempre molto emozionata quando vendo grandi capolavori della nostra bella letteratura perche’ mi sento come se aiutassi l’italia a farsi una bella reputazione all’estero. Mi sento orgogliosa di poter consigliare alle persone opere come “La divina commedia”, “Il Canzoniere” o i “Canti” di Leopardi.
La pausa e’ finita purtroppo ma prometto un ritorno imminente…
See you soon!

Annunci
Categorie:Uncategorized
  1. efialte
    1 ottobre 2009 alle 4.25

    Ciao Silviaci’.
    Buoni libri e buona pausa, saluti da Lipsia!
    Blas

  2. 1 ottobre 2009 alle 5.31

    Wee Silviaa!!! Ma dove sei tu???

  3. 1 ottobre 2009 alle 9.11

    “La Divina Commedia”?
    “Il Canzoniere”?
    Solo feccia. L’Italia puó essere solo orgogliosa del fatto che non c’è la pena di morte e la pizza non costa molto. Per il resto non è il caso di risollevare il suo nome; il mio obiettivo, quando parlo coi miei colleghi, non è di tenere alto l’onore dell’Italia. Certo, è uno Stato, a mio parere, migliore della Cina o degli Stati Uniti d’America, ma l’Italia non ha una bella reputazione, sia perché ormai ha un certo stereotipo, sia perché i suoi sforzi fanno solo in modo che venga buttata neve sopra la feccia; ma si sa che quando la neve si scioglie, la feccia ricompare. In definitiva, all’estero posso sottolineare le differenze, ma non mi sento di passare il tempo a difendere l’Italia.
    Inoltre sconsiglio quelle due opere rispettivamente di Alighieri e Petrarca.
    Quell’emo di Leopardi passi…

  4. tanica
    3 ottobre 2009 alle 6.47

    Grande Silvia! Hai proprio un bel lavoro, saluta i miei ex colleghi, sono fantastici! Sono contento sia tutto apposto. Continua a consigliare così i tuoi clienti, anche se solo una persona scoprisse grazie a te la bellezza di certi versi sarebbe un grandissimo risultato 🙂 E poi sapere le cose non fa mai male no? Dal punto di vista “pratico” guardare alla grandezza del passato può non solo essere un modo per coprire le cose sporche, se lo si fa con consapevolezza si capisce anche come si potrebbero mettere le basi per rifare un pò di “pulizia”.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: